banner

Articolo a cura di Martino Broglia, Foto di Cristina Gualmini

Ristorante Tara: un tuffo nella vera India

A tu per tu con il titolare Ash

Rientrato dall'India da poco, abbiamo voluto cogliere subito l'occasione per incontrarlo e farci raccontare un pò come sta. La sua storia ormai la si conosce: Ash è arrivato in Italia più di vent'anni fa, e fa parte di quell'India per noi ancora poco approfondita, la realtà della borghesia indiana. L'immaginario comune ha di questo paese un'immagine statica, obsoleta e povera, non ancora aggiornata ai notevoli cambiamenti attuali: ora c'è anche un'ampia fetta di India che è quella della borghesia imprenditoriale che ha voglia di fare e di avanzare, come Ash.

Con una laurea alle spalle, arrivato in Italia ha voluto continuare e concludere il suo percorso di studi con un master in Bocconi. Successivamente, dopo la sua iniziale attività di broker, ha deciso di intraprendere una via più incline al settore umanistico per esportare il suo intento di far conoscere l'India agli italiani. E quale miglior strada per far questo, se non l'ambito della ristorazione? Detto, fatto!

Segnalato dalla guida Michelin e Vivimilano, e dopo così tanti anni la tua clientela è ormai affezionata: quale è il tuo segreto? Sicuramente la disponibilità in prima persona ad ascoltare singolarmente i miei clienti. Non intendo l'ascolto solo in virtù di lamentele, anzi spesso e volentieri mi piace accompagnarli nel dopocena con qualche chiacchera in più per farmi conoscere e di conseguenza conoscerli. Il mio desiderio è quello di riuscire a familiarizzare le due distinte realtà, quella italiana da una parte e quella indiana dall'altra, in uno scambio interculturale di avvicinamento. Il mangiare indiano è un inizio a cui, a mio parere, deve fare seguito una spiegazione: riflessioni sulla cucina e perchè no relative abitudini e tradizioni nel mangiare.

Per quanto riguarda la tua clientela, ti sei mai chiesto perché così tanta rappresentanza femminile? Credo che quello femminile sia il pubblico che fa più tendenza. Il pubblico maschile è meno sperimentatore e si lascia trascinare: chi propone di mangiare etnico è la donna, e a ruota segue l'uomo! Tra l'altro, una cosa che sto constatando in quest'ultimi periodi, è proprio la presenza, oltre che di donne in carriera che hanno viaggiato molto, anche di gruppi di ragazze molto giovani, che piano piano si affacciano a questi sapori senza alcun pregiudizio.

Quelli indiani sono sapori diversi dai nostri, esaltati dall'uso di molte spezie. In questo ci sono delle novità? Per una scelta personale ho voluto e cercato di mantenere nel tempo un menu tradizionalmente costante, con la proposta e l'offerta eventuale delle novità direttamente a voce. In questo caso quindi proprio per evidenziarne la specialità, io li chiamo fuori lista del giorno. Inoltre la principale novità riguarda il "Bombay street food", che ora come ora è ancora un'idea ma che presto vorrei realizzare. In occasione del caldo, questa è una proposta davvero interessante perché è uno dei pochi piatti non fritti, che si mangia sia caldo che freddo, con pollo, patate, ceci, lenticchie, salsa di yogurt e tamarindo.

Una cucina davvero da conoscere perché, come dell'India in sè, poco ancora si sa. In questo riscontra un'ascesa d'interesse? O meglio, a Milano c'è voglia di India? Io dico di si! Ora, considerate anche le problematiche e le preoccupazioni causate dalla situazione politica mondiale, c'è una maggior voglia di spiritualità che l'India è in grado di soddisfare e stimolare. Non è una scoperta facile; l'impatto psicologico all'inizio può essere davvero molto forte. La parte del paese che si conosce è quella povera, ma la vera India è quella dell'indiano medio delle città urbane. Una ricchezza di città caotiche e moderne, in grado di offrire tutti i servizi necessari per i turisti. Ad esempio Bombay: una città meravigliosa, con un'offerta esagerata..

L'India è quindi un paese molto all'avanguardia coi tempi: è questa l'opinione che ne ha l'italiano medio? L'immagine che si ha del mio paese è un'impressione datata e mai aggiornatam con una conoscenza poco approfondita e limitata a quelle informazioni shock delle caste, della povertà, delle donne oppresse. L'India vera, e poco raccontata, è però quella dell'indiano della classe media che compra e consuma, gioca e si diverte, insomma fa girare l'economia ed è il vero motore del paese.

Una notevole crescita dell'India e della popolazione indiana che come hai specificato l'informazione stenta a farci vedere evidenziando solo povertà e rigidità di caste, e l'oppressione nei confronti delle donne. A riguardo, quali sono le verità? La verità è che come in tutti i paesi del mondo, c'è sempre da migliorare ma aldilà di questo il mio paese è in una crescita sempre più costante. La sua povertà è una povertà diversa: a differenza di altri, essendo una società improntata sulle caste, quest'ultime sostengono che se nasci povero non devi cercare il riscatto ma accettare la tua sorte perché quello è stato descrittto come il tuo destino.

E per la condizione femminile? Per il discorso dell'oppressione delle donne, non posso che manifestare il mio dissacordo. Pochi sanno infatti che l'India ha avuto come Primo Ministro e Presidente due differenti donne; c'è poi un movimento femminista molto attivo, e non per ultimo esistono aree esclusivamente matriarcali, in cui il marito lavora sotto la donna..

News Correlate

Tara: le originali ricette della cucina indiana NEWS

26.03.2015 - TARA | Articolo a cura di MB, Foto di Maria Salvi

Tara: le originali ricette della cucina indiana

Proposte tradizionali e piatti creativi in Via Cirillo

Milano, 26 marzo 2015. Nello storico ristorante di zona Arco della Pace, che ha da poco festeggiato il diciottessimo compleanno, la cena diventa un vero e proprio percorso gastronomico dedicato alla c...

Tara: approda il Festival del Fumetto NEWS

31.01.2015 - TARA | Articolo a cura di Serena Gobetti, Foto di Maria Salvi

Tara: approda il Festival del Fumetto

Inviti a tutti gli ospiti del ristorante indiano in Arco della Pace

È cominciato il tour tra i locali della nightlife milanese dedicato al Festival del Fumetto, magico appuntamento che si terrà sabato 7 e domenica 8 Febbraio al Parco Esposizioni Novegro, dalle 10 al...

Tara: cucina indiana e proposte creative NEWS

29.11.2014 - TARA | Articolo a cura di FD

Tara: cucina indiana e proposte creative

Cena natalizia con atmosfere esotiche a due passi dall'Arco della Pace

Il ristorante Tara, situato nella tranquilla Via Cirillo a pochi passi dall'Arco della Pace, è il locale ideale per celebrare il Natale in un contesto diverso dal solito, circondati da atmosfere indi...

Tara: nuove proposte per vegani e celiaci NEWS

17.11.2014 - TARA | Articolo a cura di RD

Tara: nuove proposte per vegani e celiaci

Cucina indiana a due passi dall'Arco della Pace

Milano, 17 novembre 2014. Il ristorante indiano Tara, aperto da diciassette anni in zona Arco della Pace, ha da poco presentato il nuovo menù, ricco di interessanti proposte per vegetariani e per cel...

Ristorante Tara e forno tandoori NEWS

04.11.2014 - TARA | Articolo a cura di FD

Ristorante Tara e forno tandoori

Cucina indiana in zona Arco della Pace

Milano, 4 novembre 2014. Caratteristico e unico nel suo genere, il ristorante Tara colpisce subito per le pareti dipinte e addobbate con oggetti di design che ricordano il Paese d'origine del titolare...

Tara: proposte per vegani e celiaci NEWS

03.10.2014 - TARA | Articolo a cura di Serena Gobetti, Foto di Elisabetta Valente

Tara: proposte per vegani e celiaci

Cucina indiana e ricette originali in zona Arco della Pace

Il ristorante indiano Tara, zona Arco della Pace, si distingue per la varietà delle proposte culinarie che comprendono anche pietanze vegane, vegetariane e senza glutine, con un mix tra piatti tradiz...

In Sempione la cucina indiana tradizionale trova casa al Tara NEWS

22.07.2014 - TARA | Articolo a cura di M.Broglia

In Sempione la cucina indiana tradizionale trova casa al Tara

Forno tandoori, specialità al curry, street food e birre indiane

Milano, 22 luglio 2014. Aperto dal 1997 a due passi dall’Arco della Pace, il ristorante indiano Tara è tra i capostipite della cucina etnica a Milano. Il locale, situato nella tranquilla Via Cirill...

Tara: ricette indiane per l’estate NEWS

30.05.2014 - TARA | Articolo a cura di Giulia Lenzi, Foto di Maria Salvi

Tara: ricette indiane per l’estate

Forno tandoori tra gamberoni e polpette di carne

Milano, 30 maggio 2014.  Luci soffuse, colori caldi, sculture che rimandano al mondo Indù: è il Tara, il ristorante indiano a due passi da Corso Sempione; venerdì abbiamo chiesto ad Ash, il ti...

San Valentino al Tara tinte rosse e arancioni NEWS

14.02.2014 - TARA | Articolo a cura di Serena Gobetti, Foto di Maria Salvi

San Valentino al Tara tinte rosse e arancioni

Sboccia l’amore tra gli aromi speziati della cucina indiana

Milano, 14 febbraio 2014. Vicinissimo all’Arco della Pace, il ristorante indiano Tara sorprende per la squisitezza del cibo prettamente orientale e i colori. L’arancione vivo e i lampadari, che ri...

Tara e Dawat: la settimana del piccante NEWS

30.11.2013 - TARA | Articolo a cura di Martino Broglia, Foto di Diana Pavel

Tara e Dawat: la settimana del piccante

Menù dei campioni e peperoncini da tutto il mondo

Si è chiusa domenica sera la terza edizione del Festival del Piccante, organizzata presso i ristoranti indiani Tara e Dawat dal titolare Ashwinder Singh. Per una settimana i due locali hanno proposto...

More
CALENDARIO
INTERVISTA

A tu per tu con il titolare Ash

17.10.2011 Articolo a cura di Martino Broglia, Foto di Cristina Gualmini

Ristorante Tara: un tuffo nella vera India

Ristorante Tara: un tuffo nella vera India

Rientrato dall'India da poco, abbiamo voluto cogliere subito l'occasione per incontrarlo e farci raccontare un pò come sta. La sua storia ormai la si conosce: Ash è arrivato in Italia più di vent'anni fa, e fa parte di quell'India per noi ancora poco approfondita, la realtà della borghesia indiana. L'immaginario comune ha di questo paese un'immagine statica, obsoleta e povera, non ancora aggiornata ai notevoli cambiamenti attuali: ora c'è anche un'ampia fetta di India che è quella della bo...

TAMTAMMILANO®. All rights reserved. Made with love by fleka.

Login