banner

Cumino Bistrot

Via Cicco Simonetta 17
orari, prezzi e altre info

Cucina mediterranea e stile industrial vintage

Dalle rive del Ticino alla rinnovata Darsena: questo è il percorso compiuto da Davide Passantino, imprenditore pavese da vent’anni nel mondo della ristorazione. Dopo aver ideato e gestito diverse insegne nella città viscontea, nel 2015 ha aperto a Milano in via Cicco Simonetta 17, in collaborazione con il socio Matteo Chindamo, Cumino Bistrot, a cui ha fatto seguito un locale “gemello” nella natia Pavia ed un terzo, che inaugurerà a breve, sempre a Milano, in via Melzo.

«La nostra idea è quella di creare realtà ristorative fuori dai classici schemi - racconta Passantino – in cui dare libera espressione alla passione per l’architettura ed il design». Il risultato è ben evidente, Cumino Bistrot si presenta con un open space inframmezzato dal bancone bar e diviso in due zone ben distinte. Da un lato i muri con mattoni a vista e le luci soffuse creano un clima da accogliente taverna in stile vintage, reso ancor più suggestivo dagli inserti in stile industrial come le tubature cromate e dalle particolari lampade sospese.

Dall’altro la location rende invece omaggio al periodo del boom economico: dalla Vespa all’ingresso che potrebbe ricordare quella guidata da Gregory Peck in “Vacanze Romane” ai divanetti in stile “diners”, fino alla fedele ricostruzione di una sala da pranzo degli anni ‘60 con piastrelle in maiolica e mobilia realizzata su misura da artigiani specializzati. Sulle mensole della credenza si trovano, infine, due pezzi di design dal sapore nostalgico: un frigorifero Smeg originale, ancora funzionante, e l’iconico televisore Brionvega, simbolo del Made in Italy nel mondo ed esposto anche al Moma di New York.«La semplicità (da qui il nome Cumino, pianta erbacea tra le più comuni) e la convivialità - continua Passantino - sono quelle tipiche delle trattorie della Bassa padana dove sono cresciuto, riviste in chiave contemporanea. La proposta gastronomica segue lo stesso refrain: abbiamo optato per una cucina italiana semplice e stagionale, arricchita da qualche tocco creativo».

Il menù si divide fra taglieri, tartare, fritti, crostoni, paste fresche fatte in casa e secondi, sia di carne che di pesce. A completare la carta gli hamburger, da personalizzare a piacimento: la base è rappresentata da 180 grammi di fassona, con i condimenti che possono variare tra formaggi, salumi, verdure e salse fatte in casa. Prezzo medio: 35€ a persona vini inclusi, con una interessante selezione di etichette biologiche e biodinamiche in costante aggiornamento

News correlate

Cumino: lo stile vintage incontra la cucina pop NEWS

03.10.2017 - Cumino Bistrot | Articolo a cura di MB

Cumino: lo stile vintage incontra la cucina pop

Specialità italiane e vini ricercati a due passi dalla Darsena

Il termine bistrot, derivante dal francese, indica un locale in grado di offrire piatti semplici e di qualità ad un buon prezzo. In estrema sintesi questa è anche la mission di Cumino, insegna di vi...

Cumino Bistrot si fa in tre NEWS

28.03.2017 - Cumino Bistrot | Articolo a cura di Martino Broglia, Foto di CGM

Cumino Bistrot si fa in tre

L’imprenditore Davide Passantino e il ristorante pavese in stile vintage

Milano, 28 marzo 2017. Dalle rive del Ticino alla rinnovata Darsena: questo è il percorso compiuto da Davide Passantino, imprenditore pavese da vent’anni nel mondo della ristorazione. Dopo aver ide...

banner
CALENDARIO
Non ci sono eventi per18.06.2018
0/0
view all

TAMTAMMILANO®. All rights reserved. Made with love by fleka.

Login