banner

Testami

via Solari 23
orari, prezzi e altre info

Testaroli, sgabei e prodotti della Lunigiana

Testami è una nuova realtà vicina al concetto di Street Food che porta a Milano una tradizione gastronomica ancora inesplorata. Il nome Testami gioca infatti su uno dei prodotti chiave che qui vengono serviti: i testaroli. Si tratta di un tipo di pasta, fra i più antichi di tutta Italia, originario del territorio della Lunigiana, quello compreso tra la bassa Liguria e l’alta Toscana, che si presenta in forma ampia e tonda per poi essere suddiviso in diverse parti e tagliato, dapprima cotto su fuoco a legna e poi sbollentato. L’impasto viene colato in testi di ghisa autentici, una sorta di stampi. E Testami è nato appunto per portare il testarolo anche a Milano, dove è ancora semi sconosciuto, insieme ai prodotti tipici della Lunigiana, rigorosamente provenienti da artigiani locali che hanno mantenuto nel tempo le vecchie usanze di lavorazione delle materie prime.

Il locale è nato dal desiderio di Marco Vitolo, che fin da bambino frequenta le terre della Lunigiana e bazzica nel mondo della ristorazione dal 1995, iniziando l’attività nella provincia di Massa Carrara e arrivando poi a lavorare con catering di alto livello con nomi del calibro dei fratelli Cerea. La sua volontà era dunque di portare anche a Milano un prodotto ancora poco conosciuto ma su cui puntare i riflettori, meritevole di raggiungere fama e gloria anche in un panorama denso e variegato come quello milanese.

Testami parte da ingredienti poveri che costituivano la primaria fonte di reddito e sostentamento in Lunigiana e li reinterpreta come richiede la cucina moderna: tutto è fatto in casa con prodotti da presidio Slow Food e IGP. Olio, farina, funghi, castagne, torte d’erbe tipiche, verdure, farinata, pappa al pomodoro, cacciagione, formaggi come il Pecorino in grotta e salumi come la mortadella toscana o il lardo della Lunigiana danno vita all’offerta di un’insegna che si inserisce bene tra l’essere un laboratorio, una gastronomia, un punto vendita e una fucina che produce street food ma anche catering per cene private, partendo da poche materie prime ma disponibili in tante varianti.

Dalle mani esperte dello chef Manuel Metti, già da Cucina Fusetti, Macelleria Popolare e Morgante, nascono ricette diverse ogni giorno, oltre alla classica carta, tra cui il pollo farcito con porri e rosmarino, la porchetta di Ariccia, sugo con midollo, salsicce della Lunigiana, torte salate e tortini, cipolle al forno e, uber alles, testaroli e sgabei.

I primi sono presidio Slow Food, prodotti da Testarolando in una delle zone culle del prodotto, Pontremoli, da ragazzi giovani che usano farine prodotte da loro e vengono proposti con diversi condimenti: cipolla di Treschietto con guanciale del Salumificio Marsili di Tresana e olio bio del frantoio Zangani; pesto fresco ligure prodotto da Roberto Rossi; pomodoro datterino fresco con stracciatella di burrata e limone delle Cinque Terre; olio bio del frantoio Zangani, parmigiano 24 mesi e basilico genovese.

I secondi sono costituiti da pasta di pane lievitata e fritta, simile allo gnocco fritto, e farcita poi con salumi ma anche proposta in versione dolce. Vengono fatti a mano su tavolacci di legno poiché l’imperativo di Testami è di produrre tutto artigianalmente e seguendo i dettami della tradizione. Tra le farciture molto rappresentativa è quella con salsiccia del salumificio Marsili, quella con stracchinella di Cormezzano e pancetta steccata o quella con lardo lunigianese e miele della Valle del Lucido.

Tutto si può acquistare e portare a casa, compresi i vini della cantina bio Monastero dei Frati Bianchi con diverse etichette dall’uvaggio locale, birre artigianali, il pesto Rossi, rinomato e genovese, con all’attivo riconoscimenti a carattere internazionale, le farine e l’olio del frantoio Zangani e la China Clementi, nata come prodotto per le cure mediche e oggi utilizzato per la miscelazione in cocktail.

Il locale, sito in via Solari, offre anche la possibilità di consumare in loco i vari prodotti, sia per la pausa pranzo che per l’aperitivo o la cena. Sono infatti disponibili 4/5 sedute alte per gli avventori che lo desiderassero.

News correlate

Testami porta in via Solari i sapori della Lunigiana NEWS

17.11.2017 - Testami | Articolo a cura di Alessia Manoli

Testami porta in via Solari i sapori della Lunigiana

Testaroli, pappa al pomodoro e farinata in versione street food

 Testami è una nuova realtà vicina al concetto di street food che porta a Milano una tradizione gastronomica ancora inesplorata. Il nome gioca infatti sul prodotto principe di questa bottega de...

TAMTAMMILANO®. All rights reserved. Made with love by fleka.

Login