banner

Ristorante Rubacuori

Corso Concordia 1
orari, prezzi e altre info

Emozioni, sogno e realtà tra cucina mediterranea e atmosfere neoromantiche

Giardini, segrete e ambienti in stile neoromantico: lo Chateau Monfort di corso Concordia ricorda, per le atmosfere e le suggestioni, castelli come il celebre Neuschwanstein bavarese. E’ ideale per anniversari, party e cerimonie di ogni dimensione: nell’intima Cella di Bacco da 10 persone, nell’iconica Sala dell’Incantesimo con decorazioni floreali, adatta per balli e cene di gala, o nel rinnovato ristorante.
 
Quest'ultimo è il fiore all'occhiello dell'offerta ristorativa del luxury hotel: diviso in tre sale dal fascino senza tempo, colpisce e stupisce per gli originali stucchi, i soffitti decorati, i colori tenui e le eleganti cornici, con la chicca della "Alcova del Rubacuori" ideale per romantici tète a tète, con comodi divanetti chic retrò rivisitati in chiave moderna.

LA CUCINA

Da Nord a Sud: grazie una continua ricerca di ingredienti scelti presso piccoli produttori artigianali di tutta Italia, Domenico Mozzillo ha ideato il nuovo menù di stagione del Ristorante Rubacuori. "La nostra idea è quella di proporre - racconta - ricette mediterranee dal gusto deciso e verace. In ogni piatto gli ingredienti presenti non sono mai più di tre o quattro: uno principale e gli altri che, perfettamente riconoscibili al palato, servono per esaltarlo e valorizzarlo".

Lo chef classe 1987, in vista dell'estate, propone un menù dove convivono armonicamente stagionalità delle materie prime, preparazioni creative e gustose, colori vivaci ed eccellenze gastronomiche della natia Campania, che vanno ad arricchire i piatti o a creare delle personali rivisitazioni come ad esempio il risotto alla milanese, servito con ragù di ossobuco tagliato sottile e buccia di limone di Sorrento grattuggiata utilizzata per la mantecatura.

Scorrendo la carta spiccano antipasti come la battuta di Fassona, servita con un uovo marinato in zucchero e sale per sei ore, dalla consistenza opacizzata e dal ripieno scioglievole, con crema di capperi in purezza e finocchietto croccante. Tra i primi, invece, le linguine di Gragnano, servite con astice e il suo guazzetto e con il limone di Sorrento ad esaltare e legare tutti i sapori. Tra i secondi, spazio al pesce, con la ricciola.

Viene servita assieme ai pomodori San Marzano, sottoposti ad un lungo procedimento: sbianchiti, raffreddati, spellati e piastrati, vengono poi cotti confit al forno a 130 gradi. Base del piatto, fresca ed aromatica, è poi una crema di piselli alla menta e limoni canditi.

News correlate

Estate in cucina con Domenico Mozzillo NEWS

12.07.2018 - Ristorante Rubacuori | Articolo a cura di Clara Mulas

Estate in cucina con Domenico Mozzillo

Le ricette estive dello chef campano al Ristorante Rubacuori

Da Nord a Sud: grazie una continua ricerca di ingredienti scelti presso piccoli produttori artigianali di tutta Italia, Domenico Mozzillo ha ideato il nuovo menù di stagione del Ristorante Rubacuori....

Il World Oceans Day da Château Monfort NEWS

28.05.2018 - Ristorante Rubacuori | Articolo a cura di Clara Mulas

Il World Oceans Day da Château Monfort

Dall'8 al 15 giugno al Ristorante Rubacuori con le creazioni di Domenico Mozzillo

Venerdì 8 giugno si celebrerà il World Oceans Day, giornata dedicata alla tutela degli oceani e alla sensibilizzazione su tematiche come il sovrasfruttamento delle risorse ittiche e la pesca. In occ...

Da Nord a Sud: il menù stagionale di Château Monfort NEWS

21.05.2018 - Ristorante Rubacuori | Articolo a cura di FG

Da Nord a Sud: il menù stagionale di Château Monfort

Stile mediterraneo e piccoli produttori artigianali per la cucina di Domenico Mozzillo

Da Nord a Sud: grazie una continua ricerca di ingredienti stagionali presso piccoli produttori artigianali di tutta Italia, Domenico Mozzillo ha ideato il nuovo menù di stagione del Ristorante Rubacu...

TAMTAMMILANO®. All rights reserved. Made with love by fleka.

Login